Un nuovo studio ha dimostrato che l’abrocitinib, un inibitore della janus chinasi, permette di personalizzare il trattamento della dermatite atopica in base alle esigenze individuali dei pazienti. Il farmaco ha mostrato una maggiore efficacia nel trattamento della malattia rispetto ai trattamenti tradizionali.